You are here
Home > #Matera2019 > Tonfo Bawer, ma Recanati resta a +4

Tonfo Bawer, ma Recanati resta a +4

Treviglio dà il polso dello stato di salute della Bawer: squadra ormai allo sbando. In Lombardia, il roster allenato da Gresta incassa la peggiore sconfitta della stagione con 107 a 59.  Un vero disastro, proprio con l’avversaria che era stata battuta nel girone di andata 85 a 73. Il gioco non solo è peggiorato, ma ormai sembra persino difficile chiamarla squadra. La chiave di lettura è l’inserimento di Brian Chase, che ha preso il posto di Hamilton, senza però riuscire a segnare quella svolta tanto attesa. L’americano aveva una media punti di 13, ne ha messi dentro 5 (un tiro da due e uno da tre), non accettabile per un neo acquisto. Stanley Okoye ormai è un caso, sembra aver dimenticato come si segna. Si salva Giovanni Rugolo che ne fa 16 (9 sono tiri liberi).

La partita è stata a senso unico. Il primo quarto si conclude 30-8, la Bawer è già al tappeto. Secondo quarto 26-17 e terzo parziale di 24-24 con uno scatto di orgoglio. Ultimo quarto 27-10.

Perdono Recanati e Jesi. Le Marche tengono ancora aperta la porta dei playout all’Olimpia. Recanati resta a +4 dall’Olimpia, grazie alla sconfitta 84-64 contro Imola. Jesi sfiora il colpo contro Chieti che ha fatto un recupero incredibile nelle ultime gare, passando dalla zona playout fino a sfiorare la zona playoff (ora a soli due punti). A Jesi finisce 71-76. La Bawer quindi nonostante la disastrosa prova, non perde la speranza. La pausa di dieci giorni dovrà essere valorizzata al meglio con gli allenamenti. Il prossimo turno, domenica 17 gennaio al PalaSassi c’è il Brescia. All’andata la Bawer ne prese 103, quindi con tutto l’ottimismo possibile il turno servirà per migliorare il gioco, poco più. Un tracollo senza dignità invece scatenerebbe le contestazioni che già non sono mancate nelle scorse partite.

Recanati ospita Treviso (terzo in classifica), mentre Jesi è a Ravenna (che punta a restare in zona playoff). La Bawer è nelle loro mani per superare indenne anche questo turno impossibile.

 

 

 

Top