Siria, 110 mila rifugiati in 8 giorni

Bombe a grappolo, centinaia di morti tra i civili e case distrutte. Aumentano così i profughi siriani. Il dramma della guerra civile emerge nei dati dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati. Il 2 dicembre i rifugiati registrati erano  4.279.128. Il 10 dicembre la cifra è corretta a 4.389.735, +110 mila persone in appena otto giorni.

Sono dati che si riferiscono ad un periodo precedente alla risoluzione dell’Onu che dovrebbe favorire la fine della guerra in corso dal 2011. Il testo approvato dal Consiglio di Sicurezza prevede l’inizio dei colloqui tra opposizioni e regime di Assad a gennaio. Seguirà la formazione di un governo di unità nazionale e l’organizzazione del voto.

Da inizio anno, quando i rifugiati erano 3.718.000, si è passati a 4.390.439, di cui 400 mila da agosto ad oggi.

 

Alessandro Giuseppe Porcari

@paceinterra_it