Lotta per la vita, Papa Francesco: «Non siamo tanti»

«Non sono tanti quelli che lottano per la vita, in un mondo dove ogni giorno si costruiscono più armi, ogni giorno si fanno più leggi contro la vita, ogni giorno va avanti questa cultura dello scarto, di scartare quello che non serve, quello che dà fastidio». Papa Francesco dopo l’Angelus non nasconde tutta la sua preoccupazione nel vedere in piazza San Pietro gli esponenti del Movimento per la vita, riconoscendo che non sono «tanto numerosi».

Una constatazione che avviene nel giorno in cui in Italia si celebra la Giornata per la Vita, quindi un’occasione che avrebbe dovuto richiamare la partecipazione di migliaia di persone. Il Papa da una parte esprime l’apprezzamento e l’incoraggiamento alle diverse realtà ecclesiali che promuovono la difesa della vita, dall’altra ammette che la bassa adesione dimostra che ci sia bisogno di più preghiere perché  «il nostro popolo sia più cosciente della difesa della vita in questo momento di distruzione e di scarto dell’umanità».

Leave a Reply