You are here
Home > > Il Covid spinge il debito pubblico: 2.570 miliardi nel 2020

Il Covid spinge il debito pubblico: 2.570 miliardi nel 2020

Debito record per l’Italia. Il Covid allarga il buco nei conti pubblici di ben 159,4 miliardi di euro in un anno. Il debito sfiora così i 2.570 miliardi di euro (2.569,3 miliardi); a fine 2019 il debito ammontava a 2.409,9 miliardi (134,7 per cento del Pil). Per Via Nazionale l’aumento del debito nel corso del 2020 ha riflesso “sia il fabbisogno delle Amministrazioni pubbliche (152,4 miliardi) sia l’incremento delle disponibilità liquide del Tesoro (9,6 miliardi, a 42,5); gli scarti e i premi all’emissione e al rimborso, la rivalutazione dei titoli indicizzati all’inflazione e la variazione del cambio hanno complessivamente diminuito il debito per 2,6 miliardi”.

@paceinterra_it

Top