Fao, 240 milioni di migranti: +40% dal 2000

Guerre, cataclismi e carestie spingono donne e uomini ad abbandonare le propria terra. Il numero di migranti nel mondo è quasi raddoppiato rispetto a 7 anni fa. Secondo il direttore della Fao Jose Graziano Da Silva sono 240 milioni, con un incremento del 40% rispetto al 2000.  A rendere più drammatico il quadro delle migrazioni, si aggiungono gli spostamenti interni ai paesi di residenza, persone che lasciano le aree rurali per affollare i quartieri poveri delle metropoli: sono 740 milioni. Così nel mondo ci sono un miliardo di persone che sono state costrette a lasciare la propria casa per trovare fortuna altrove.

 

@paceinterra_it

Leave a Reply