You are here
Home > #Matera2019 > Basket A2: la Bawer perde ancora. <br/> Contro Chieti è già scontro salvezza

Basket A2: la Bawer perde ancora.
Contro Chieti è già scontro salvezza

FERRARA – La Bawer non regge l’A2. Un tiro su 3 a segno è una media che vuol dire retrocessione sicura. Crolla anche a Ferrara (88-70), in una partita che sembra la fotocopia delle ultime partite. Primo tempo competitivi, secondo tempo calo di concentrazione e forma fisica. La classifica parla di due vittorie su 13 gare. Domenica 27 c’è la sfida casalinga contro il  Chieti, a+4 dai lucani che con una sconfitta sprofonderebbero a 6 lunghezze. Troppe, perché vorrebbe dire che nel girone di ritorno, l’Olimpia dovrà vincere 3 gare in più degli avversari, missione davvero ostica per questo Matera. Come se non bastasse, Jesi complica la vita del team allenato da Gresta: vince contro Trieste e aggancia Chieti a +4 dal Matera.

La partita. Quintetto del Matera con Hamilton, Guarino, Corral, Okoye, Cantagalli. Bawer subito in vantaggio nei primi secondi si porta sul 7 a 2. I primi due quarti si chiudono in parità (19-19 e 42-41). Partita aperta sulla carta, ma la Bawer, come contro Verona e Ravenna, crolla letteramente nel secondo tempo, andando più volte sotto i 15 punti (i parziali sono 25-15 e 21-14). Ancora incredibilmente bassa la resa nei tiri da due. Hamilton ne butta dentro uno su tre, ripetendo la brutta prestazione contro il Ravenna, davvero troppo poco per un giocatore da SerieA2. Stessa media per Okoye, che aggiunge anche gli errori dalla lunetta: sbaglia 5 tiri liberi su 9. Prova a tamponare capitan Guarino con tiri dalla lunga distanza, ma su 7 tiri ne indovina 2. L’intera squadra (giocano anche Rugolo, Bertocco, Zaharie) segna il 36% dei tiri da due e il 37% dei tiri da tre. Con queste percentuali la vittoria è impossibile in A2, contro qualsiasi avversario. Coach Gresta ne è consapevole, ma ha già detto che non saranno possibili miracoli di mercato.

Bondi Ferrara non fa molto. Si tiene sopra la sufficienza nella media dei tiri a canestro (a segno uno su due) ma sa approfittare degli errori del Matera, facendo 17 punti da palle perse. I 18 punti in più sulla Bawer nel risultato finale di 88 a 70 sono soprattutto colpa della squadra ospite.

Lotta per la salvezza. Seconda sconfitta consecutiva per il Recanati (perde contro il Bologna 57-63) che resta a 8 punti e sprofonda in zona playout con Chieti (sconfitto da Verona 63-73) e Jesi (vince contro Trieste 75-70). Trieste con una vittoria nelle ultime cinque gare è ora a soli due punti dalla zona playout. Colpo del Treviglio che vince il derby contro il Brescia capolista, mettendo a segno la terza vittoria consecutiva (93-87). Bene il Verona che continua la serie positiva e si porta a due punti dalla vetta. Ravenna batte Roseto all’over time e resta in zona playoff.

Alessandro Giuseppe Porcari

@paceinterra_it

 

 

Top